Piccoli Spazi di gran Classe

Al giorno d’oggi è sempre più difficile trovare case con doppi servizi, nonostante l’esigenza di un bagno in più, dedicato agli ospiti, sia molto presente. Lo dimostra la tendenza a ricavare piccole toilette, sfruttando le metrature morte o nascoste del proprio appartamento, come i sottoscala, i sottotetto o i ripostigli non utilizzati.

Nascono, quindi, mini spazi accoglienti, che potrebbero profumare di fresca eleganza, ordinata e minimale, quasi scultorea o catapultare, talvolta, in un vero e proprio mondo parallelo, fatto di contrasti cromatici e materici ,dove carte da parati, piastrelle, luci e arredi si sommano e si bilanciano perfettamente, creando luoghi magici e inaspettati.

Piccoli Spazi a Piccoli Passi

La prima cosa da fare è pensare alla quantità di arredi prevista. Beh, facilissimo: wc e lavandino per una metratura minima, per poi aggiungere anche bidet e doccia nel caso lo spazio sia meno ristretto.

Lascerei perdere mobili portaoggetti. Sono uno spreco inutile, dato che deve essere solo un bagnetto di appoggio per i vostri ospiti, quando organizzate una cena o una festa a casa. Al contrario, una mensola si rivela utile e poco ingombrante: vi potrete appoggiare sopra un profumatore per ambienti ( fondamentale soprattutto quando il bagno non è finestrato) il ricambio della carta igienica  ( due rotoli sono sufficienti: non fate le torri di Babele) e/o un bel vasetto con dei fiori o una pianta.

I punti focali su cui perderete un po’ più di tempo sono i rivestimenti: resina, piastrelle, mosaico, parquet. Ancora prima di quelli concentratevi sui colori: gli accostamenti cromatici base sono quelli che daranno l’impronta al vostro bagno e trasmetteranno chiaramente la vostra personalità.

Anche la luce gioca un ruolo fondamentale nella riuscita del progetto: la scelta ricade sul faretto ( se vorrete dare una impronta un po’ più moderna ), su piccole luci a braccio da parete o da soffitto ( ricordiamo che lo spazio è minimo e le piantane o le luci da tavolo non sono pratiche in tal senso).

Esempi di Bagno Moderno

In questa tipologia di bagno si da molta importanza ai contrasti e alle complicità instaurate dai vari materiali di rivestimento e dalle ceramiche . Le luci sono, generalmente, faretti posizionati per enfatizzare questi legami.

 

Esempi di Bagno B/W

Un accostamento cromatico senza tempo, perfetto per qualunque stile, materiale e/o spazio.

 

Esempi di Bagno con Carta da Parati

Per i più eccentrici la scelta del rivestimento con carta da parati è perfetta sia per i bagni di grandi metrature sia per gli spazi più piccoli. I vostri ospiti ne rimarranno incantati!

 

Esempi Bagno effetto “Quaderno a Quadretti”

Adattissimo per uno stile giovane e giocoso, facile da realizzare ed anche economico. Sicuramente di effetto!!

 

 

Se volete consultare un po’ di fonti 🙂

Per le ceramiche/ sanitari guarda qui

Per i rivestimenti guarda qui

Per la carta da parati guarda qui

 

 

 

Share: