Capita spesso di non saper cosa mettere sul tavolino del salotto.

Sembra banale ma se non sappiamo come accessoriare un tavolino spesso rischiamo di rendere il soggiorno un vero disastro.

Meglio un tavolino vuoto piuttosto che un insieme di cianfrusaglie.
La prima regola da seguire è optare per un certo ordine, meglio poche buone cose ma tutte al proprio posto.

Altra regola fondamentale è scegliere una giusta combinazione di accessori.
Colori, forme e materiali più saranno diversi tra di loro e più riuscirete ad ottenere un bell’effetto. 
Ricordatevi di non mettere mai un solo oggetto sul tavolino
almeno che non sia un bell’oggetto e di dimensioni proporzionate alla grandezza del piano di appoggio. Altrimenti rischierete di far apparire casuale la sua collocazione.

E ora vediamo precisamente cosa mettere sul tavolino del salotto.

Tra le cose più scelte ci sono sicuramente i libri. Possono essere riviste, libri o perché no album fotografici. Più saranno belli e di immagine e più il vostro tavolino sarà di stile. Potete per esempio mettere i libri uno sopra all’altro e creare due o tre piccole pile. O anche una sola pila e combinare i libri con altri oggetti.

living-room-accessory-coffytable-books

living-room-accessory-coffytable-book-marmle

living-room-accessory-coffytable-paris-apartment-interior-by-nicolas-schuybroek

maison-hand-bizolon-03
Accanto ai libri puoi decidere di mettere una o più piante a seconda delle dimensioni del tuo tavolino. Se devo consigliarvi quale pianta scegliere io opterei per una pianta sempreverde. Non fa colore e sta bene con qualsiasi stile di arredamento.

living-room-accessory-coffytable-book

living-room-accessory-coffytable-books-wood

Altrimenti puoi decidere di combinare una pianta con dei vasi o delle candele.

living-room-accessory-coffytable-marmle

living-room-accessory-coffytable-fermliving

Vasi Ferm Living

living-room-accessory-coffytable

living-room-accessory-coffytable-vases-decor

bloomingville-vaso-ceramica-e-sughero
Vasi in ceramica e sughero di Bloomingville

L’importante per un buon risultato è anche sapere posizionare gli oggetti. Cercate di distribuire i vostri accessori in modo da occupare lo spazio in maniera proporzionata o altrimenti create dei piccoli gruppi. Va benissimo anche un solo gruppo di oggetti posizionato lateralmente rispetto al centro.

Simmetrico o non simmetrico, né troppo pieno né troppo vuoto, l’importante è che il tavolino risulti ordinato e di effetto!!

Share: