Le poltrone di Modernariato anni 50 non conoscono crisi.
Attuale ancora oggi, il design vintage degli anni 50 con le sue forme ha segnato la storia, seducendo appassionati e collezionisti.

Anche per il prossimo anno tornano in grande voga. Sono gli anni della “Vespa”, dei frigoriferi dalle forme arrotondate e della moka Bialetti. Nell’arredamento gli anni 50 tornano con i suoi colori polverosi e pastello.

Ci sono sedute che hanno fatto la storia del design del 900. Possederne una è una grande fortuna. Chissà mai, se nelle soffitte delle vostre nonne non si nasconda una delle più famose e richieste icone del design. Intanto vi mostro le 7 poltrone di Modernariato anni 50 più famose ,e che io preferisco, progettate dai più importanti designer internazionali.

Con quasi un secolo di storia, la seduta, Wassily Chair, disegnata da Marcel Breuer, è costituita da una struttura in tubolare d’acciaio. Sedile, schienale e braccioli sono in cuoio. Oggi è prodotta da Knoll.

marcel-breuer-wassily-chair

Barcelona Chair, progettata dall’architetto tedesco Mies van der Rohe nel 1929,venne ridisegnata e venduta al pubblico a partire dal 1950 grazie a Knoll. Barcelona è una seduta moderna, un connubio ben riuscito tra progetto e artigianalità, divenuto negli anni un must per gli amanti del design.

barcelona-chair

La Lounge Chair è uno dei progetti più famosi di Charles e Ray Eames. Creata nel 1956 e prodotta oggi da Vitra, è ormai un classico nella storia del mobile moderno.

lounge-chair-by-charles-eames

BKF Butterfly nasce nel 1938 da tre designer argentini allievi di Le Corbusier, Ferrari-Hardoy, Kurchan e Bonet. Il risultato è un pezzo d’arredo insolito e slegato dal suo tempo che trasmette tutta la leggerezza di un’improvvisazione astratta ma allo stesso tempo convince con la sua evidente logica strutturale. Premiata nel 1940, questa poltrona è uno dei progetti di sedute di maggior successo nel diciannovesimo secolo.

butterfly-chiar-bkf

Børge Mogensen, uno dei maestri del design scandinavo, creò nel 1955 la Spanish Chair rimasta uno dei pezzi più rappresentativi della storia del design. Oggi la seduta in pelle è disponibile in tre colori: naturale, nero e brandy.

spanish-chair-di-borge-mogensen

Swan Chair (nota anche come ‘Sedia Cigno’) realizzata nel 1958 per il lussuoso hotel Foyer des SAS Radisson Royal di Copenhagen, appartiene, assieme alla Egg Chair, all´ultima collezione del leggendario Arne Jacobsen.

swan-chair-arne-jacobsen

the-egg-chair-arne-jacobsen

Tra i nostri viaggi nel cassetto ci sono sicuramente i mercatini di antiquariato in Provenza, in particolare a l’Isle sur la Sorgue dove due matte come noi potrebbero perdere la testa. Qui, se vi interessa comprare il modello vintage, potete trovare il mercato di antiquariato più grande di Europa dopo Londra. Tra le mie ricerche ho trovato anche una pagina facebook di un negozio a L’Isle-sur-la-Sorgue. Dateci un occhio che vende delle poltrone di modernariato anni 50 davvero belle.

Se sei stanco del tuo arredamento e non vuoi stravolgere l’aspetto puoi sempre scegliere delle poltrone di Modernariato anni 50. Con poco la tua casa assumerà tutt’altro aspetto ;))

Share: